Casa Vinicola Leuci

Cashback & Shopping Points

  • 2% + 1,5 Sul tuo acquisto
  • Ricevi Cashback e Shopping Points per ogni acquisto dal primo centesimo. La somma degli SP corrisponde all'acquisto di 100 EUR.
  • accettato(i) myWorld Card

Contatti

Descrizione

 
   

La famiglia Leuci opera nel settore vitivinicolo dai primi anni del ‘900, tanto che la denominazione sociale, “Lucio Leuci”,  è un dovuto tributo all’operoso lavoro svolto dal capostipite.

Oggi l’azienda, ormai diretta dai fratelli Francesco e Lucio Leuci, è definitivamente orientata verso produzioni di qualità contraddistinte da marchi attestanti la tipicità della terra d’origine.

 

Le uve provengono in gran parte dai terreni di proprietà estesi su una superficie di 30 ettari di cui 22 coltivati a negroamaro, vitigno tipico del Salento, 3 a Montepulciano e 5 a chardonnay. I vigneti più vecchi (40 anni) sono impiantati con il tradizionale sesto dell’alberello pugliese, da cui si ottengono bassissime rese di uva per ettaro (40/50 Q.li/ha), ma di eccelsa qualità. Tali uve sono utilizzate per l’ottenimento del “Terra Guaniani” Rosso Salice Salentino Doc ed il “Varale” negroamaro Igt Salento ovvero i due vini di maggior pregio dell’azienda.

I vigneti più giovani sono impiantati a spalliera, con un sesto che permette di avere molte piante per ettaro, quindi pochi grappoli per pianta. Tale procedura consente un minor sfruttamento della vite e, di conseguenza, delle produzioni di ottima qualità.

 

La vinificazione avviene nella moderna cantina situata nella zona industriale di Guagnano, a poche centinaia di metri dall’azienda agricola, dove le pregiate uve di cui sopra sono lavorate facendo particolare attenzione alle temperature dei mosti. I rossi sono vinificati ad una  temperatura di 25° in modo da garantire il mantenimento dei profumi tipici del negroamaro che, a temperature maggiori, andrebbero in parte persi. Lo chardonnay e il rosato sono, invece, vinificati ad una temperatura di 15°  che consente una lenta trasformazione degli zuccheri in alcool con eccellenti risultati in termini di mantenimento dei profumi e morbidezza del vino.

 

L’azienda è, quindi, continuamente impegnata ad ottenere vini di grande pregio che di seguito si descrivono brevemente:

 

Il “Terra Guaniani” è sicuramente il prodotto che meglio rappresenta la nostra tradizione. Trattasi di un Rosso Doc Salice Salentino ottenuto dalla vinificazione delle migliori uve di negroamaro, invecchiato almeno 3 anni ed affinato in barriques di rovere per sei mesi. Nonostante una elevata gradazione alcolica (13,50 / 14,50 a seconda delle annate) è un vino armonico e vellutato che conserva tutti i profumi tipici dell’uva da cui proviene. Il noto enogastronomo Luca Maroni lo classifica come una delle migliori produzione italiane scrivendo:  “Eccellente la rotondità del gusto, con punte tanniche del tutto sofficemente avvolte nella suadenza, nella pastosità glicerinosa del suo persistente aroma clorofilloso. Un sole poderoso che di glicerina lo avvampa, e chi di maturità evoluta, sì balsamicamente ci ammanta.”Luca Maroni in annuario dei migliori vini Italiani 2010.

 

 

“Altura” è un Rosato ad indicazione geografica tipica ottenuto dalla vinificazione di eccelse uve di negroamaro provenienti dai vigneti più giovani e che consentono il raggiungimento di un tenore alcolico compreso tra i 13,0  e i 14,0 gradi. Il tipico colore corallo è raggiunto grazie al contatto del mosto con le bucce per sole 12 ore  ad una temperatura mai eccedente i 15 gradi. Altura è stato premiato con il diploma di Gran Menzione in occasione del concorso enologico internazionale del 2008, mentre, nelle ultime due annate, è stato riconosciuto da Slow Food come uno dei primi tre rosati d’Italia nella Guida al Vino Quotidiano nel 2009 e nella Guida Slow Food nel 2010.

 

“Marina” è un vino ricavato dalla vinificazione di uve chardonnay provenienti da terreni situati nel feudo di Guagnano. Particolare cura viene prestata nelle operazioni di raccolta rigorosamente manuale ed in casse in modo che l’uva giunga integra in cantina. Anche in questo caso l’elevato grado alcolico (13,00/ 13,50) non compromette l’intensità dei profumi tipici del vitigno d’origine, grazie, soprattutto, alla cura prestata durante la fase di vinificazione a temperatura controllata. Anche Marina ha ottenuto il diploma di Gran Menzione nel concorso enologico internazione del 2008 oltre ad essere presente nelle più importanti guide italiane.

 

A queste tre produzioni se ne aggiungono altre due con l’intenzione di arricchire la gamma di vini superiori.

 

Con tale intento nasce il “Varale” negroamaro Igt Salento Rosso in cui alla robustezza del negroamaro ben si associa la morbidezza e l’intensità olfattiva assicurata da eccelse uve di Montepulciano.

Il “Vinae Electa” è invece uno Chardonnay di straordinaria importanza e insolita robustezza (14° Vol.) ottenuto grazie ad una vendemmia leggermente ritardata.

 

Entrambi nella prima presentazione al concorso enologico internazionale tenutosi a Verona nel marzo 2010 sono stati premiati con il diploma di Gran Menzione.

In Particolare il Varale ha confermato tale riconoscimento nel 2011 divenendo uno dei pochi vini ad ottenere il diploma di Gran Menzione in due annate consecutive.

 

                                                                                       Cantina Leuci

                                                                                    (Dott. Francesco Leuci)

Non trovi l'acquisto che hai fatto presso Casa Vinicola Leuci?

* Le percentuali possono variare a seconda dell’impresa Partner e in base a periodi particolari. Per tale motivo le informazioni fornite sul presente sito non sono garantite e si consiglia di consultare sempre l’impresa Partner di interesse.